Pallavolo A3 maschile, Negrini cede alla vicecapolista

SERIE A3 CREDEM BANCA – REGULAR SEASON 2023-2024 

NEGRINI/CTE ACQUI TERME – PERSONAL TIME SAN DONÀ DI PIAVE 1-3 (18/25, 15/25, 25/19, 21/25)

La Negrini CTE cade in casa contro la vice capolista San Donà. A nulla sono valsi i trenta punti a referto di Davide Cester, miglior marcatore della gara. Nei primi due set i termali faticano notevolmente, per poi riuscire a riprendersi nel terzo, vincendolo. Nel quarto, invece, nonostante un buon insegnamento acquese, la formazione veneta si dimostra superiore riuscendo a chiudere l’incontro.

I sestetti iniziali

Coach Negro, propone Baratti in regia, Cesteropposto, Bettucchi e Graziani schiacciatori, Esposito e Perassolo centrali. Libero Martina

Dall’altro lato, il tecnico ospite Morettipropone: Tulone in palleggio, Giannotti opposto, Favaro e Umek bande, Iorno e GuastamacchiaCentrali, Bassanello libero

Primo set

Brutto avvio per la formazione termale che dopo aver sbloccato con Cester, subiscono subito il primo break con punti di Tulone in battuta, Guastamacchia e Giannotti. Cester prova ad accorciare ma, complici anche alcuni errori di troppo, la formazione ospite accelera il passo portandosi sul 3/10. Sull’11/17 Umek allunga ulteriormente piazzando due palloni consecutivi. Nonostante qualche leggero miglioramento sul finale, la supremazia della Personal Time non è mai in discussione che si impone 18/25

Secondo set 

La seconda frazione è in altalena per i primi cinque scambi, quando San Donà trova il primo allungo, a seguito di un punto di Umek e di un errore di Cester. Le distanze raddoppiano sul 9/11 quando Esposito spedisce un pallone fuori, dopo un colpo andato a segno di Guastamacchia. Un’altra serie positiva che vede Giannotti al servizio e Umek e Favaro a segno, porta San Donà sul 11/18. Il prosieguo è un monologo per la Personal Time che alla fine si impone con ben dieci punti di vantaggio.

Terzo set 

Il terzo set vede la Negrini-CTE andare subito avanti dopo il botta e risposta iniziale: Tulone batte fuori, Baratti mura ed è 3-1. Dopo il 6-3 di Cester, Giannotti e due palloni murati da Umek rimettono il punteggio provvisoriamente in equilibrio. Ci pensa Graziani, seguito da due errori di Favaro e Giannotti a riavantaggiare la formazione locale (10-7). Cester e Perassolo aumentano ulteriormente le distanze, portando il punteggio sul 15/10, e a seguire Favaro sbaglia una battuta. Umek e Iorno accorciano, ma Cester e Graziani rimettono il punteggio a debita distanza. Sul 22/17 Tulone sbaglia una battuta ed Esposito va a segno portando così Acqui Terme al setpoint. Il centrale termale, però, sbaglia il servizio decisivo e Umek accorcia. Altro errore in battuta di San Donà e la Negrini-CTE conquista il set 25/19.

Quarto set

La quarta frazione torna ad essere all’inseguimento per la Negrini CTE che subisce subito due punti di Giannotti, intervallati da un errore di Cester. L’opposto acquese, però, rimedia all’istante con due punti consecutivi. Umek riporta San Donà a +2 che, con Favaro, Guastamacchia e Tulone allunga man mano le distanze portandosi sul 5/10. La formazione di Acqui Terme si mantiene all’inseguimento trascinata soprattutto dai colpi del proprio opposto che, sull’11/16 ne piazza tre consecutivi ai quali si aggiunge un errore di Giannotti riducendo così il divario ad una sola lunghezza. Guastamacchia e Giannotti, però, rimettono la squadra veneta stabilmente al comando. Sul 17/20 Umek e una battuta sbagliata da Cester aumentano ancora il divario. L’opposto termale, miglior marcatore della gara con 30 punti a referto, fino all’ultimo prova a rispondere ai colpi avversari, annullando anche il primo matchpoint ma la gara si conclude 21/25 con una battuta sbagliata da Graziani.

Le dichiarazioni:

L’opposto della Negrini CTE con 30 punti a referto commenta così la prestazione della sua squadra: “Abbiamo iniziato facendo fatica con molti errori da parte nostra nel primo set, nel resto della gara abbiamo subito molto le nostre disattenzioni soprattutto in battuta e nella fase break che è quella su cui stiamo lavorando

NEGRINI CTE ACQUI TERME: Graziani 7, Perassolo 7, Cester 30, Bettucchi 5, Esposito 5, Baratti 2, Martina (L), Corrozzatto, Stamegna 3. N.e: Russo, Garra, Morchio, Passo, Foisp. All. Negro/Astori

PERSONAL TIME SAN DONÀ DI PIAVE: Iorno 5, Tulone 5, Favaro 10, Guastamacchia 12, Giannotti 17, Umek 17, Bassanello (L), Parisi 1, Paludet 0. N.e: Trevison, Lazaron, Tuis, Cunial, Lazzarini. All. Moretti/Mamprin. 

ARBITRI: 

 

Mazzarà Antonio, Guarneri Roberto, 

Supervisor: Armellino Riccardo

Video Check: Costelli Silvia

Segnapunti Referto Elettronico: Marinucci Gabriella

DURATA SET: 0.24’, 0.22’, 0.25’, 0.30’

I prossimi impegni: 

Sabato 17 febbraio la Negrini/CTE Acqui affronterà Sarlux Sarroch in terra sarda, alle ore 16.00 presso il Palasport di Sarroch. 

RISULTATI DICIOTTESIMA GIORNATA GIRONE BIANCO SERIE A3:

Aggiornata alle 20:45 del 11 febbraio 2024

CUS Cagliari – Monge Gerbaudo Savigliano: 3-1 (25-22, 20-25, 25-17, 25-14)

Negrini CTE Acqui Terme – Personal Time San Donà di Piave: 1-3 (18/25, 15/25, 25/19, 21/25)

Pallavolo Motta – Gamma Chimica Brugherio: 3-0 (26-24, 25-21, 25-20)

Belluno Volley – Sarlux Sarroch: 3-0 (25-13, 25-8, 26-24)

Geetit Bologna – Stadium Mirandola: 3-0 (25-22, 25-21, 25-18)

Moyashi Garlasco – Gabbiano Mantova: 3-2 (28-26, 17-25, 23-25, 26-24, 16-14)

Riposa: Wimore Salsomaggiore

CLASSIFICA GIRONE BIANCO 

Ecco la classifica del campionato in linea con nome delle squadre e punteggi:

Gabbiano Mantova  47, Personal Time San Donà di Piave  41, Belluno Volley  34, CUS Cagliari  33, Monge Gerbaudo Savigliano  33, Negrini CTE Acqui Terme  32, Pallavolo Motta  31, Sarlux Sarroch  24, Gamma Chimica Brugherio  22, Geetit Bologna  21, Moyashi Garlasco  20, Stadium Mirandola  15, Wimore Salsomaggiore Terme  7.

Chi Siamo

Benvenuti sul Giornale del Limonte. Siamo tre redattori che hanno la passione di condividere e chiacchierare le ultime notizie del Piemonte e della Liguria, in particolare sulle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo, passando per Genova, La Spezia, Imperia, Savona e molto altro.

Le scelte degli editor

@2023 | Il Giornale del Limonte | Tutti i diritti riservati | Powered by Callidus Pro