Pallavolo Prima Divisione femminile, Arredo Frigo supera Tre Colli Gavi

 

ARREDO FRIGO ACQUI TERME – GAVI TRE COLLI 3-1 (25/19, 25/17, 16/25, 25/17)

“Non una partita entusiasmante ma quello che contava era vincere” dice coach Ceriotti e a fine partita ed alla fine così è stato.

Una gara di alti e bassi, con errori da ambo le parti, ma alla fine l’ha spuntata l’Arredo Frigo Acqui che nella prima gara della seconda fase del campionato di Prima Divisione si impone sul Gavi Tre Colli, dimostrando maggiore controllo nei momenti decisivi.

Dopo un buon avvio che le porta ad avanzare istantaneamente di tre punti, le termali commettono qualche leggerezza che mette nelle condizioni le avversarie a ritrovare la parità. La scena si ripete sull’8/5 quando le ospiti non solo pareggiano ma trovano anche il momentaneo sorpasso. Dogliero risponde (9-9) poi Satragno con un ace fa partire un break con marcature anche di Ivaldi, Dogliero, Gallesio ed un secondo punto in battuta. Il vantaggio acquese stavolta resiste e non è più in discussione concludendosi 25/19.

La seconda frazione parte con un botta e risposta continuo che vede inizialmente al comando le gaviesi e poi le termali che provano a salire stabilmente sul 10/8 grazie a Moretti e Bazzano. Le avversarie rimangono sul filo e ritrovano l’equilibrio sul 12/12. Il gioco è combattuto ed equilibrato sino al 16/17 quando le padrone di casa, trascinate da una serie di battute positive di Gallesio, trovano il ciclo vincente che le porta ben sei passi avanti. Un solo punto avversario e poi chiusura 25/18.

Nella terza frazione, dopo essere andate avanti sul 3/1 e sul 5/3, le ragazze dell’Arredo Frigo Acqui vanno in tilt a seguito di una serie positiva in battuta delle avversarie che vanno da 6/6 a 6/12. Dopo aver dimezzato il gap, le gaviesi trovano un altro break che stavolta rende il divario incolmabile (10/18) . Nove sono i punti su vantaggio a fine set.

La quarta frazione parte punto a punto, poi dopo il 7/7 Ivaldi e Gallesio, spinte da M.Zunino in battuta portano l’Arredo Frigo a +4. La squadra acquese raddoppia le distanze passando da 17/13 a 21/13 guidate da Satragno in battuta che piazza anche due aces. Il risultato finale è 25/17.

Una partita nel complesso fiacca con poco ritmo, tuttavia nei momenti cruciali siamo riusciti a mantenere un buon ritmo. Ogni tanto qualche loro pallone ci ha innervosito. Sono partite in cui la tensione è molto alta e, trattandosi di una sorta di play off, ciò che conta alla fine è vincere e così è stato. E sono molto contento di questo. Abbiamo perso il terzo set in maniera distratta: dopo due set in cui le cose sono andate bene ci siamo lasciate travolgere dalle loro battute. Abbiamo ancora due partite prima delle fasi finali: Crescentino in trasferta e Alessandria in casa”

 

Dogliero, Bazzano, Ivaldi, Moretti, Satragno, Gallesio, Riccone (L), M.Zunino, Allkanjari, Gotta, V.Zunino, Fasano, Scagliola. All. Ceriotti/Baldizzone

Chi Siamo

Benvenuti sul Giornale del Limonte. Siamo tre redattori che hanno la passione di condividere e chiacchierare le ultime notizie del Piemonte e della Liguria, in particolare sulle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo, passando per Genova, La Spezia, Imperia, Savona e molto altro.

Le scelte degli editor

@2023 | Il Giornale del Limonte | Tutti i diritti riservati | Powered by Callidus Pro