Pallavolo B2 femminile, Alessandria Volley torna alla vittoria con Albenga dopo il passo falso di Alba

Torna alla vittoria Acrobatica dopo il passo falso di Alba. Le ragazze di Coach Ruscigni superano in tre set Vigo Albenga. Sotto gli occhi del Sindaco Giorgio Abonante, che a fine gara ha premiato l’MVP Francesca Mirabelli, 3-0 finale, con i parziali di 25-17; 26-24 e 25-19.

In apertura di primo set equilibrio fino al 4 pari. Alessandria inizia a mettere qualche punto tra lei e le avversarie. Vantaggio che aumenta fino al +6 (12-6), con Albenga che recupera fino al -4 (16-12). Le alessandrine poi allungano nuovamente fino al +8 (21-13) e questo vantaggio rimane pressoché invariato fino alla chiusura del set sul 25-17.

La seconda frazione inizia con una sostanziale parità fino al primo allungo di Soriani e compagne (+4 sul 9-5). Torna a farsi sotto la Vigo che recupera lo svantaggio e pareggia i conti sul 14 pari. La gara, molto combattuta, resta in equilibrio fino al 20 pari, quando le liguri allungano di due punti (20-22). Alessandria riesce a rimanere nel set e a recuperare subito lo svantaggio portandosi sul 22 pari. Per due volte va ancora in vantaggio Albenga (22-23 e 23-24), ma, ritrovata la parità sul 24 pari, è Acrobatica a spingere sull’acceleratore e a chiudere il set sul 26-24.

Anche la terza frazione si apre all’insegna della parità fino al 6 pari. La squadra di casa inizia a mettere punti tra sé e la squadra ospite (+4 sul 13-9). Il vantaggio resta tale fino al 21-16 e aumenta fino al +8 sul 24-16 . Albenga riesce ad annullare due matchball, poi Acrobatica chiude set e match sul 25-19.

Queste le dichiarazioni di Coach Ruscigni e Francesca Mirabelli a fine gara.

Coach Marco Ruscigni: “Loro hanno servito meglio nel secondo set e ci hanno messo un po’ in crisi in ricezione, però siamo stati poi bravi a reggere l’urto e a rispondere con la vittoria del set, grazie anche all’inserimento di chi è partito dalla panchina. Un muro, una difesa e una ricezione importanti ci hanno permesso di rimanere attaccati al risultato e poi portare via gli ultimi due punti. Mirabelli e Soriani molto bene; Dametto durante il riscaldamento si è fatta male a una spalla, probabilmente una contrattura, ha stretto i denti e ha giocato ugualmente. Inoltre Gatti ha avuto l’influenza tutta la settimana. Ad Alba abbiamo avuto un passaggio a vuoto, complimenti a loro che hanno giocato meglio di noi. La vittoria di oggi dimostra che ci siamo ed è una buona risposta da parte di Furegato e delle giovani che sono entrate e di tutta la squadra. Un momento di calo è fisiologico, anche perchè essere primi non è mai facile. Quella di stasera è una squadra che giocava per non retrocedere e comunque gioca. Siamo stati bravi a rimanere in partita nonostante il calo. E’ un segnale che stiamo maturando”.

Francesca Mirabelli MVP della gara e premiata con la confezione di Baci di Gallina del nostro sponsor Pasticceria Gallina: “Questa partita era importantissima soprattutto dal punto di vista morale perchè dopo la sconfitta do settimana scorsa con Alba avevamo bisogno di riconfermare quello che abbiamo fatto fino a ora. E’ stata una settimana tosta sia a livello fisico che mentale, ma abbiamo risposto al meglio alla pressione. Non era una partita facile perchè loro hanno un gioco veloce e fastidioso ed era importante partire bene fin da subito. Abbiamo dimostrato di essere una squadra unita, solida, che riesce a venire fuori in maniera positiva. Abbiamo parlato della prestazione di Alba in settimana con il coach e tra noi e siamo andati a lavorare sulle carenze che ci sono state ad Alba e in qualche altra partita. Sono contenta per Furegato che stasera ha giocato dall’inizio e che è entrata con sicurezza e anche le altre ragazze che sono entrate sono riuscite a gestire bene la pressione in fasi delicate della gara. Si riparte!”

Chi Siamo

Benvenuti sul Giornale del Limonte. Siamo tre redattori che hanno la passione di condividere e chiacchierare le ultime notizie del Piemonte e della Liguria, in particolare sulle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo, passando per Genova, La Spezia, Imperia, Savona e molto altro.

Le scelte degli editor

@2023 | Il Giornale del Limonte | Tutti i diritti riservati | Powered by Callidus Pro