Tamburello a Muro A e Open Giovanile verso le finali

Dopo la conclusione della Coppa Italia con la vittoria del Montechiaro sul Grazzano
avvenuta domenica scorsa sullo Sferisterio di Montemagno Monferrato, si entra nel
vivo di un periodo molto intenso per il tamburello piemontese. Le colline del
Monferrato si preparano infatti ad ospitare un’eccezionale evento come le finali
nazionali dei Campionati Giovanili Open che vedranno giungere in zona nelle
prossime settimane numerosi giocatori e formazioni provenienti da varie località
d’Italia. Inoltre, è prevista per domenica 4 agosto, alle ore 16, la finalissima del
Campionato di Serie A di Tamburello a Muro con l’assegnazione dello Scudetto
2024. Il big-match verrà giocato su campo neutro da ufficializzare in occasione della
conferenza stampa prevista a Cunico con inizio alle ore 19 di lunedì 22 luglio, presso
il Salone Polifunzionale del paese monferrino. Durante l’incontro si presenterà alla
stampa anche il programma della grande e attesa parata delle Finali Nazionali dei
Campionati Giovanili di Open. Nel frattempo è stato reso noto il programma delle
semifinali di Serie A di Tamburello a Muro che si terranno nei prossimi weekend e
decreteranno i nomi delle due formazioni finaliste fra Grazzano Badoglio,
Montechiaro, Portacomaro e Vignale. Il turno di andata si svolgerà fra sabato 13
luglio (con la partita Portacomaro-Vignale, a Portacomaro) e domenica 14 luglio
(Grazzano-Montechiaro, a Grazzano) mentre il ritorno si terrà tra sabato 20 luglio
(Vignale-Portacomaro, a Vignale) e domenica 21 luglio (Montechiaro-Grazzano, a
Montechiaro). In caso di parità fra le formazioni opposte si procederà agli spareggi:
mercoledì 24 luglio partita fra Portacomaro e Vignale sul campo neutro di
Montechiaro e domenica 28 luglio incontro fra Grazzano e Montechiaro sullo
sferisterio neutro di Montemagno. In caso di un solo spareggio si

Chi Siamo

Benvenuti sul Giornale del Limonte. Siamo tre redattori che hanno la passione di condividere e chiacchierare le ultime notizie del Piemonte e della Liguria, in particolare sulle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo, passando per Genova, La Spezia, Imperia, Savona e molto altro.

Le scelte degli editor

@2023 | Il Giornale del Limonte | Tutti i diritti riservati | Powered by Callidus Pro