Pallavolo B maschile, NPSG La Spezia supera al quinto set Mercatò Alba

Nella trasferta di La Spezia la Mercatò Alba non riesce ad evitare la sconfitta, la sesta consecutiva, ma riesce comunque a conquistare un punto, muovendo la classifica, e soprattutto reagendo dopo essere andata sotto 2-0, anche se nel quinto set i padroni di casa aggrediscono di più il set vincendolo con merito

Coach Dogliero dopo un paio di settimane di lavoro mischia un po’ le carte in tavola, schierando Danzeri in regia con Bacca opposto, Menardo e Di Miele schiacciatori, Cavasin e Corino al centro e Bortolini libero.

Avvio complicato, NPSG prende in mano la gara da subito, ben presto entra Garrone per Danzeri, recuperiamo margine col turno al servizio di Cavasin (7-4). Dopo il -6 iniziale troviamo ritmo, bene Bacca da seconda linea (11-8), seguito da un primo tempo di Cavasin nel suo nuovo ruolo da centrale. Un contro break dei padroni di casa ci riporta nuovamente a -4, poi la diagonale dell’opposto regala il 16-11 agli spezzini. Di Miele ben imbeccato da Garrone per il -3 (18-15). NPSG però si riprende subito e torna 20-15, time-out per Dogliero. Murone di Bacca e Cavasin (22-18), seguito da uno di Menardo e Corino. Un fallo dei liguri ci riavvicina (23-21), coach Parisi ferma il gioco. Bacca sbaglia dai 9 metri, setball NPSG, lo stesso Bacca lo annulla da seconda linea, poi bravo Di Miele a giocare sulle mani del muro, 24-23. Ancora Di Miele a risolvere uno scambio lungo, 24 pari, ultimo time-out per NPSG. Di Miele scatenato, mura Louza e ci dà il setball, ma i padroni di casa non mollano e tornano avanti per poi chiudere con un muro su Bacca, 27-25.

Si riparte con la stessa formazione in campo, Bacca e poi Garrone ci portano avanti (2-4), immediata reazione dei padroni di casa, che tornano avanti 6-5 con un muro su Di Miele, 6-5. Dentro Bergesio per Di Miele, fatichiamo in ricezione e gli avversari ne approfittano, 9-5 e time-out per coach Dogliero. Corino a terra su ricezione difettosa dei liguri, 12-10, ma ci manca continuità, rientra Di Miele ma l’inerzia è tutta per i padroni di casa, che scappano via non concedendoci più il cambio palla, in un attimo ci ritroviamo sotto con un pesante 19-11, secondo time-out per coach Dogliero. Ne usciamo con un pallonetto di Corino, ma il gap nel punteggio è davvero notevole, NPSG alza il muro e sul +10 ha il primo setball, per poi chiudere con un ace, 25-14.

Terzo set con Gonella e Floris in campo per Cavasin e Di Miele, e Bacca che torna nel suo ruolo di schiacciatore. Nonostante i cambi è ancora NPSG ad avere il pallino del gioco, con un buon avvio si porta 7-4, poi Garrone di prima e un loro errore ci riportano a -1. L’ace di Bacca riporta tutto in parità a quota 9, e un attacco fuori ci regala il primo vantaggio dopo parecchio tempo. Altri due errori in attacco per gli spezzini, che così ci fanno scappare sul 9-12, time-out per coach Parisi. Pallonetto vincente di Gonella (13-16), segue un ace di Menardo che ci dà margine, poi sono Garrone e Gonella a fare la voce grossa a muro su palla a filo rete. Buon momento albese, ma i liguri non mollano e con un break tornano a -3 (16-19), costringendo coach Dogliero a chiedere time-out. Fatichiamo enormemente a trovare il cambio palla e si torna in parità, poi Bacca trova finalmente il pallonetto giusto per sbloccarci. Un errore al centro e un secondo tocco di Garrone ci riportano avanti con margine, 19-22 e time-out NPSG. Muro di Floris e Corino, 20-24, non sfruttiamo la prima chance, ma al secondo tentativo Bacca con un mani fuori chiude 21-25.

Garrone si affida ai suoi centrali in avvio di quarto set, sia Corino che Gonella rispondono all’appello, anche se gli avversari mantengono un piccolo vantaggio, che recuperiamo in fretta, per poi prenderci il vantaggio con Bacca, 7-8. Sempre Bacca ma questa volta viene murato, 10 pari, poi è il muro albese a far male, con Menardo (10-12), a cui segue un ace di Bacca. Scambi lunghi e tirati, mani fuori di Floris (13-16), dentro Di Miele per rinforzare la linea di ricezione, la Mercatò lotta e tiene il margine, ace di Garrone per il 16-20, time-out NPSG. Menardo trova il setball con una magia su una palla difficilissima vicino all’astina, spezzini che annullano la prima occasione con un mani fuori, time-out per coach Dogliero che dà indicazioni ai suoi, non serve, ci pensano loro con un servizio fuori, 21-25 che porta le due squadre al quinto set.

Di Miele in campo dall’inizio per Floris come opposto, avvio di set senza un padrone, primo vantaggio albese dopo un pallonetto di Menardo che chiude un’azione prolungata (2-3), ma torniamo sotto dopo due muri dei padroni di casa, 5-3; usciamo da un momento difficile col muro di Gonella (6-4). Cambio campo sull’8-5, subito Corino a segno con un primo tempo, ma gli scambi lunghi sono tutti per i padroni di casa, che vanno a +4 (10-6), costringendo al time-out coach Dogliero. Liguri che allungano ancora da posto 4, 12-7 e dentro Floris per Di Miele. Corino prima trova il cambio palla poi sbaglia servizio, matchball 14-8, Floris annulla con un mani fuori, ma alla seconda occasione i padroni di casa chiudono il match.

Gara che si era messa molto male e quindi prendiamo questo punto come segno di ripartenza, abbiamo visto diversi sestetti in campo, ora sarà compito di coach Dogliero trovare quello che reputa più affidabile, perchè le prossime gare saranno molto importanti per la classifica: Mozzate e Saronno si avvicinano a -5 dopo le rispettive vittorie, e nel prossimo turno saremo a Biella contro una squadra bisognosa di punti in chiave salvezza, sfida importantissima per il prosieguo di stagione, che potrà farci respirare in caso di esito positivo.

NPSG Trading Log 3-2 Mercatò Alba (27-25, 25-14, 21-25, 21-25, 15-9)

Chi Siamo

Benvenuti sul Giornale del Limonte. Siamo tre redattori che hanno la passione di condividere e chiacchierare le ultime notizie del Piemonte e della Liguria, in particolare sulle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo, passando per Genova, La Spezia, Imperia, Savona e molto altro.

Le scelte degli editor

@2023 | Il Giornale del Limonte | Tutti i diritti riservati | Powered by Callidus Pro