Pallanuoto A2 maschile, harakiri Bogliasco a Brescia

I ragazzi del Netafim Bogliasco 1951 sprecano l’occasione di assicurarsi con due turni d’anticipo la partecipazione ai play-off promozione di Serie A2.

Nel ventesimo turno di stagione regolare, i biancazzurri di Gimmi Guidaldi gettano letteralmente alle ortiche la vittoria in casa del Brescia Waterpolo. Un successo apparso assolutamente alla portata dei liguri per almeno tre quarti di gara ma svanito all’improvviso proprio nei minuti conclusivi. A Boero e compagni non è bastato condurre le danze fin dall’inizio e portarsi più volte sul doppio vantaggio per assicurarsi la contesa. I lombardi sono stati abili nel non scoraggiarsi continuando a lottare su ogni pallone fino a ribaltare il risultato con un’ottima ultima frazione.

La gara di Mompiano è sembrata in qualche modo ricalcare la stessa falsariga di quella di sette giorni fa alla Vassallo contro la Florentia. Bogliasco parte forte, trovando subito un doppio vantaggio grazie alla doppietta di Jeremy Blanchard. E mantiene il divario con il rigore realizzato da Marco Mugnaini prima della prima sirena. I due gol di di distanza resistono fino al cambio vasca, visto che la seconda frazione vede un doppio botta e risposta tra bresciani e bogliaschini, in rete questa volta prima con Francesco Brambilla e poi ancora con Mugnaini. La partita dei liguri sembra filare liscia fino alla metà del terzo tempo, anche grazie alla seconda rete di giornata di Brambilla che annulla il precedente gol bresciano. Da lì in poi però per il Bogliasco è notte fonda. Brescia realizza un break di quattro gol a cavallo della terzo intervallo che indirizza a proprio favore la sfida, rendendo anche inutile il gol finale di capitan Boero.

Per i bogliaschini il mantenimento della seconda piazza in classifica non è comunque ancora del tutto compromesso. A patto di vincere entrambe le ultime due sfide del torneo, quella di sabato prossimo in casa contro il Sori e quella successiva a Monza contro il Como.

“Dopo questa gara e dopo quella di settimana scorsa contro la Florentia se non altro abbiamo capito su cosa dobbiamo insistere per migliorare – ammette coach Guidaldi – Mi riferisco ovviamente alla gestione delle fasi finali delle partite. Ancora una volta abbiamo pagato caro il blackout negli ultimi minuti. Potevamo chiudere oggi la pratica play-off, guadagnandoci l’accesso matematicamente e potendo gestire un po’ le forze nelle prossime settimane. E invece dovremo lottare fino all’ultimo. Il lato positivo è che è ancora tutto nelle nostre mani. Ma a questo punto non ci resta che andare a vincere le prossime due partite”.

TABELLINO

BRESCIA WATERPOLO-NETAFIM BOGLIASCO 1951 8-7

BRESCIA WATERPOLO: T. Baggi Necchi, M. Giri 2, P. Zanetti 1, N. Tononi 1, F. Lodi 1, E. Calesini, F. Copeta, L. Gennari, N. Di Murro 1, N. Casanova 1, M. Rivetti 1, A. Sordillo, N. Corrente, M. Foresti. All. E. Oliva

NETAFIM BOGLIASCO 1951: E. Prian, D. Broggi Mazzetti, G. Mannai, M. Mugnaini 2, J. Blanchard 2, M. Vavassori, F. Gavazzi, T. Oliveri, G. Boero 1, F. Brambilla Di Civesio 2, A. Bottaro, A. Canepa, F. Poggi, N. Taramasco. All. G.M. Guidaldi

Arbitri: Zedda e Torneo

Note

Parziali: 1-3 2-2 2-1 3-1 Uscito per limite di falli Pivetti (Br) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Brescia Waterpolo 4/11, Netafim Bogliasco 3/11 + un rigore. Espulsi per comportamento scorretto Broggi (Bo) e Casanova (Br) nel quarto tempo.

FOTO DI CARLO RINALDI

Chi Siamo

Benvenuti sul Giornale del Limonte. Siamo tre redattori che hanno la passione di condividere e chiacchierare le ultime notizie del Piemonte e della Liguria, in particolare sulle province piemontesi di Alessandria, Asti e Cuneo, passando per Genova, La Spezia, Imperia, Savona e molto altro.

Le scelte degli editor

@2023 | Il Giornale del Limonte | Tutti i diritti riservati | Powered by Callidus Pro